Home Creatività e Marketing Candele settore Horeca: guida alla scelta

Candele settore Horeca: guida alla scelta

5 minuti di lettura
0
0
611
cereria

Ai fini dell’arredamento di un qualsiasi edificio, indipendentemente dalla destinazione e dall’uso che se ne fa dello stesso, è bene disporre di un apparato decorativo di qualità. Le decorazioni e gli arredi, infatti, sono elementi essenziali, in grado di balzare subito all’occhio degli osservatori.

Di tutte le decorazioni che possono andare ad impreziosire l’aspetto estetico di un edificio, le candele rappresentano senza dubbio un valore aggiunto: oltre alle lampade e all’illuminotecnica, nessun altro elemento è in grado di modificare in maniera sostanziale l’atmosfera che si respira all’interno di un determinato ambiente.

Le candele esistono sin dall’antichità, utilizzate come fonte di luce essenziale per illuminare palazzi, abitazioni e quant’altro, e hanno fatto compagnia all’uomo per millenni, sino alla scoperta dell’elettricità.

Tuttavia, il loro uso non è mai tramontato: ad oggi vengono comunemente utilizzate come decorazioni in alberghi, ristoranti o anche come elementi di decoro funebre. Ma come scegliere una candela? Quali sono i fattori da tenere in considerazione? Scopriamolo entrando all’interno del settore Horeca.

“Horeca” (“Hotellerie – Restaurant – Café”) è il termine con cui ci si riferisce generalmente al settore alberghiero. Il termine in questione racchiude infatti diversi aspetti dell’area commerciale legata agli alberghi e alla ristorazione.

Quando si parla di prodotti Horeca, dunque, si ha a che fare con una vasta gamma di oggetti e prodotti appartenenti ad ambiti differenti, dagli alimenti sino alla decorazione. Le candele appartengono proprio a quest’ultima categoria: ma come sceglierle? Entrando più nel dettaglio, tra i fattori da tenere in considerazione in vista dell’acquisto di una candela troviamo innanzitutto la destinazione d’uso del locale commerciale.

Nel caso in cui si necessitino candele per hotel, ad esempio, sono decisamente più indicate i modelli tradizionali, caratterizzati dalla presenza dello stelo verticale. Diverso il discorso di un matrimonio, la cui organizzazione è in mano al wedding planner: in questo caso si potrebbe fare affidamento anche sulle candele galleggianti, qualora fossero presenti fontane e simili nelle aree di ristoro. Ma le distinzioni in merito alla scelta delle candele più adatte ai propri scopi non sono affatto finite qui.

Prima di proseguire nell’analisi delle varie tipologie di candele presenti sul mercato, bisogna evidenziare come non sempre sia facile individuare il sito migliore da cui effettuare degli acquisti di qualità.

Per quanto riguarda il settore Horeca, e in particolare la scelta delle candele, impossibile non affidarsi ai cataloghi sempre aggiornati di Cereria Di Giorgio, attiva nel commercio di candele, ceri e lumini sin dal 1908 (per approfondire visitare la pagina candele Horeca).

Continuando con la disamina relativa alle destinazioni d’uso, la scelta di una candela per un compleanno o un evento festivo potrebbe ricadere ricadere sulle cosiddette candele a tortiglione, caratterizzate dalla presenza dello stelo attorcigliato su sé stesso.

Un altro fattore da non trascurare al momento di acquistare le candele è la dimensione delle stesse, così come il colore: l’estetica è un aspetto fondamentale, e a seconda dell’utilità e della necessità di utilizzo si potranno scegliere candele più grandi o di dimensioni minori, monocolore o variopinte. Infine, da non tralasciare l’eventualità di acquistare candele profumate, utilissime per arricchire e impreziosire ulteriormente l’ambiente nella quale tali elementi troveranno spazio.

Carica di più
Carica di più Redazione
Carica di più Creatività e Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche:

Viso e Ossigeno Terapia: i vantaggi di questo trattamento

Il trattamento del viso è uno dei servizi maggiormente offerti presso tutti i centri benes…