Discoteche a Milano: i locali della movida

Movida milanese: esperienze indimenticabili.

La città di Milano riesce ad offrire col suo patrimonio artistico e culturale, una grande varietà di scelta a coloro i quali decidono di visitarla come turisti, per qualche settimana o solo per pochi giorni, conquistando i loro cuori con l’unicità delle esperienze che riesce a fornire. Un viaggio però non si può dire completato se non si è riusciti a vivere la città che si visita anche di notte, godendo degli spettacoli notturni con i quali intrattiene i suoi ospiti.

Milano è rinomata i tuta Italia e in tutto il mondo per la sua vita notturna, per le discoteche e i locali che la popolano e per l’intrattenimento di uno standard qualitativamente elevato che assicura ai residenti e a tutti i turisti che vi soggiornano. I locali e gli eventi Milanesi sono davvero innumerevoli ogni sera e molto variegati, infatti può risultare molto difficile scegliere di partecipare ad una sola serata fra tante, specialmente se si ha a disposizione una sola notte a Milano, a tal proposito può essere di grande aiuto consultare il sito Imperium Milano per avere un quadro dettagliato della situazione.

Movida milanese: i locali migliori.

Come già precedentemente, accennato attraverso il sito ImperiumMilano.com è possibile accedere a tutta una serie di informazioni dettagliate per quanto concerne i migliori locali notturni della movida Milanese in modo da poter comprendere quali siano gli eventi che più si addicono alle proprie esigenze.

Di seguito si riportano alcune delle discoteche più famose a Milano con un accenno al servizio che offrono: Byblos, un vero e proprio must per chi visita Milano, si suddivide in tre aree, lounge bar per gli aperitivi, ristorante e discoteca; Hollywood, probabilmente il locale milanese più conosciuto in Italia, propone serate dedicate alla musica hip hop, reggaeton o house, l’ideale per scatenarsi; Old Fashion Milano, in pieno centro a Milano, Conosciuto soprattutto per il mercoledì universitario; The Club, è il vero e proprio tempio del divertimento a Milano, ogni sera è possibile incrociare volti noti e vip che scelgo di trascorre qui le loro notti all’insegna del divertimento e della buona musica.

Movida milanese: divertimento assicurato per tutte le esigenze.

Gli eventi offerti dalla movida milanesi hanno la caratteristica di essere molto versatili adattandosi a tutte le esigenze. La città meneghina è ben fornita sia di discoteche che propongono serate a tema per scatenarsi sulle note delle canzoni più popolari del momento, sia di locali che offrono la possibilità di alternarsi tra la pista da ballo e una rilassante zona lounge bar dove poter conversare e gustare un ottimo drink.

In molti casi è presente anche una zona per la ristorazione o un vero e proprio ristornate dove poter usufruire di menù fissi molto convenienti o dove si può ordinare alla carta ciò che si preferisce, dunque in alcuni locali è possibile trascorre un’intera serata a 360 gradi, patendo dall’aperitivo, passando per la cena e ultimando con la musica in pista. Trascorre una notte tra i locali della movida milanese sarà per i turisti una vera e propria ciliegina sulla torta per coronare l’esperienza di un suggestivo viaggio in una città stimolante e senza tempo come quella di Milano.

Harry potter Exhibition: la mostra sbarca a Milano

La saga di Harry Potter è stato uno degli eventi sicuramente più esplosivi e conosciuti degli ultimi anni. Tra i libri della Rowling e gli adattamenti cinematografici, sono a milioni nel mondo i fan del maghetto di Hogwarts.

Si tratta di un successo che non riguarda solo i più piccoli. Anzi gli appassionati si contanto tra persone di diverse età e generi. Insomma un grande successo di pubblico, che si è tradotto in enormi vendita anche di gadget legati alla saga.

Le ragioni di tale successo sono diverse. Ma sicuramente alla base vi è la qualità nella scrittura e nel racconto degli eventi della scrittrice. Sono molti i temi dominanti in Harry Potter, molti dall’elevata valenza anche educativa.

Ci si riferisce ai temi dell’amicizia, della lealtà, del coraggio e della capacità di resistere alle avversità. Le atmosfere fantasy poi hanno fatto da coronamento a una storia tra le più riuscite e avvincenti degli ultimi decenni.

Per questo non stupisce che l’evento che si terrà prossimamente a Milano, sia estremamente atteso. Vi si recheranno persone da tutta Italia e di ogni fascia di età.

La mostra su Harry Potter a Milano

La mostra “Harry Potter, the exhibition” metterà a disposizione dei visitatori, oggetti, curiosità e allestimenti provenienti dalla saga di Harry Potter.

Si tratta di un progetto già proposto anche in altre città. Tra le quali: Chicago, Boston, New York, Seattle, Sydney, Singapore, Tokyo, Parigi, Shangai, Bruxelles e Madrid.

Il progetto farà felici fan di ogni età, che potranno effettuare una full immersion nel mondo incantato di Harry Potter. Tanti i riferimenti ghiotti provenienti da libri e film: il cappello parlante, l’elfo Dobby, il dormitorio di Grifondoro, la sala pozioni e molto altro ancora.

Si potrà pure fare un incontro diretto con i personaggi tanto amati della saga: dal saggio professor Silente, al buon Hagrid, passando per la severa Mcgranitt, fino al personaggio sicuramente più complesso della storia: il professor Piton.

Ampio spazio verrà dedicato anche a video ed a elementi di tipo interattivo, che saranno sicuramente molto apprezzati dai più piccoli o dagli amanti del digitale.

Dettagli su Harry potter Exhibition

La mostra è stata allestita all’interno della “Fabbrica del Vapore”. Grazie ai seguenti partners: Warner Bros. Entertainment, GES, D’Alessandro e Galli, Sold Out e Encore.

La mostra seguirà i seguenti orari di apertura:

  • Lunedì dalle 14.00 alle 21.00.
  • Martedì, mercoledì e giovedì dalle 9:00 alle 21:00.
  • Venerdì, sabato e domenica dalle 9:00 alle 22:00

I biglietti costeranno 17 euro per gli adulti e 15 euro per i bambini (gratis sotto i 3 anni), con la possibilità di ulteriori riduzioni per famiglie, gruppi e scolaresche.

E’ inoltre disponibile un “Family Pack”: con questo si intende un pacchetto di 4 persone formato da 2 adulti + 2 bambini o 1 adulto + 3 bambini (bambini 4-12 anni compiuti). Per gli amanti dei souvenir, alla fine della mostra ci sarà la possibilità di portarsi a casa oggetti e articoli sul vasto mondo di Harry Potter.

Per approfondimenti sulla mostra, è possibile visitare il sito ufficiale dell’evento. Disponibile sia in italiano che in inglese, consente di avere già un assaggio di quello che sarà l’attesissimo evento di Milano su Harry Potter e il resto del mondo ideato dalla magica penna della Rowling.

Al via il progetto “Milano Città Creativa”, logo di FutureBrand

Si affilano le armi in vista di Expo 2015. Il Comune di Milano ha lanciato, insieme a Camera Nazionale della Moda Italiana (di cui Jane Reeve, ex ceo e presidente di JWT, sarà a.d. a partire dal 2 gennaio 2014), ad Altagamma e a Cosmit (Salone del Mobile), il progetto “Milano Città Creativa”.

Si tratta di unire sotto un unico logo gli eventi del fashion, del food e del design che verranno realizzati in vista di Expo 2015. Secondo le fonti di Pubblico Today, la creazione del logo è stata affidata all’agenzia di corporate identity FutureBrand, che probabilmente tra gennaio e febbraio 2014 presenterà alla stampa il nuovo visual che dovrà rappresentare la creatività del capoluogo lombardo.

Sembra che in un primo tempo l’idea fosse quella di creare due loghi e sottoporli al voto della cittadinanza, idea successivamente tramontata. Probabilmente il marchio verrà definito insieme ai partner del progetto, ovvero Expo 2015, Comune di Milano, Cnmi, Altagamma e Cosmit. Per quanto ci è dato sapere, si tratta di un’iniziativa molto articolata, che è iniziata con interviste approfondite a personaggi che hanno contribuito allo sviluppo del pensiero creativo e culturale milanese.

Questi commenti hanno portato all’elaborazione di una piattaforma creativa utile per l’ideazione del logo.