Skin care: quale fa al caso tuo?

L’importanza della skincare ha lo scopo non solo di rendere una pelle migliore e quindi per una questione di salute, ma anche per perfezionare il trucco.

Infatti una pelle ben idratata, sana e libera da tutti gli aspetti negativi, tenderà ad apparire compatta, morbida e luminosa.

Per una corretta skin care bisogna utilizzare prodotti di ottima qualità e soprattutto prodotti che abbimao un alto contenuto di acqua.

Nonostante ciò ci sono alcune persone che ritengono che la skin care sia una perdita di tempo, non considerando però quando la pelle non è idratata si vanno ad accumulare delle tossine favorendo la formazioni di comedoni, punti neri e acne, oltre che a farla diventare grassa. Andiamo a vedere nel dettaglio che cos’è la skin care.

Per skin care intendiamo una delle azioni che va fatta ogni giorno per rendere la pelle più sana. Infatti ottenere una pelle perfetta con una skin care fatta bene è possibile grazie ad alcune regole fondamentali:

  • Idratazione continua ogni giorno, mattina e sera;
  • Idratare la pelle utilizzando una crema che la rende liscia e morbida più a lungo e che la protegga da agenti esterni;

Queste sono le regole fondamentali, ma ovviamente ogni persona ha un tipo di pelle diverso come:

  • pelle secca: i prodotti da utilizzare per la pelle secca devono essere ricchi di acqua proprio perché devono riuscire a proteggere le pelle secca da fonti esterne;
  • pelle grassa: per la pelle grassa bisogna usare prodotti che aiutano a regolare il sebo e che la detergono con composti equilibranti;
  • pelle mista: per la pelle mista la skin care va fatta spesso proprio per poter riequilibrare le cellule della pelle e utilizzare dei prodotti adatti a quel tipo di pelle e ciò prodotti per la pelle grassa (fronte e naso) e prodotti per la pelle secca (guance e contorno occhi).
  • pelle normale: non si usano prodotti ma deve essere sempre mantenuta pulita;
  • pelle matura: per la pelle matura, è necessario fare una skin care quotidiana aggiungendo prodotti che vanno a penetrare in profondità e che rendano la pelle elastica e giovane.

Anche struccarsi fa parte di una skincare quotidiana e bisogna farlo prima di andare a coricarsi e la mattina dopo appena sveglie.

Inoltre almeno per una volta a settimana bisogna fare uno scrub usando prodotti in base al tipo di pelle che si ha, con lo scopo di andare a eliminare le cellule morte e favorire la crescita delle nuove cellule; mentre per almeno due volte a settimana idratare la pelle usando delle maschere che aiutano a riaprire i pori che si ostruiscono con le tossine.

Qual è la skincare più adatta ad ognuno di noi?

Come abbiamo già accennato precedentemente, la skincare è una delle più importanti attività che una donna deve fare ogni giorno per poter avere una pelle liscia, e sana ma soprattutto libera da comedoni, punti neri e acne.

Fino ai 25 anni la nostra pelle sembra pulita e luminosa ma da questo momento in poi bisogna cominciare a proteggerla da fonti esterne, da raggi uv e da smog. Mnetre dopo i 30 anni bisogna agire in questo modo:

  • Detergere la pelle ogni mattina utilizzando un sapone neutro o magari latte detergente utilizzando un dischetto i cotone;
  • Idratare la pelle con prodotti semplici e non con prodotti che la rendono pesante;

Dopo i 30 anni invece, dato che le cellule della pelle cominciare a invecchiarsi, cominciano a comparire le prime rughe.

Proprio in questo periodo bisogna cominciare ad usare prodotti anti-età ovvero prodotti che vanno a rimpolpare la pelle e dunque preparare un buono strato per gli anni a seguire.

Per evitare tutto ciò almeno una volta a settimana bisogna utilizzare una maschera esfoliante per favorire un’azione idratante.

Dopo i 45 anni, si cominciano a fare vedere i segni della pelle che diventano più profondi, il viso non è più compatto e la zona degli occhi non è più definita.

Oltre a tutte le regole che abbiamo detto finora, bisogna utilizzare una crema anti età per dare appunto tonicità alla pelle e utilizzare anche un siero che va applicato agli occhi.

Dopo i 60 anni, la pelle cambia totalmente, tra ormoni e menopausa la pelle non è più elastica proprio grazie all’assenza del collagene. Dunque bisogna nutrire il viso in maniera molto più profonda utilizzando prodotti di alta qualità e clinicamente testati.

Qual è la skin care che fa al caso tuo?

Dunque se vi state chiedendo se esiste una skincare che fa al caso tuo la risposta è si.

Questo però solo seguendo attentamente tutti e tre i passaggi ovvero pulizia, tonificazione e idratazione, con lo scopo di farla funzionare al meglio e non danneggiarla.

Per concludere bisogna dire che ultimamente si parla molto di skincare verde ovvero quel tipo di skicare fatta utilizzando prodotti biologici e cioè prodotti privi di siliconi, parabeni, paraffina e altre sostanze chimiche che vanno a danneggiare la pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *